FANDOM


La sedia d'argento è il quarto libro, in ordine di pubblicazione, della saga per ragazzi formata da sette libri de Le cronache di Narnia dello scrittore C.S. Lewis. Nella cronologia alternativa, che tratta i libri in ordine di lettura, La sedia d'argento è il sesto libro. Questo libro presenta una novità per i lettori, infatti, esso è il primo in cui non compaiono i fratelli Pevensie (PeterSusanEdmund e Lucy), originari protagonisti dei quattro libri precedenti (escluso Il nipote del mago). A loro, però, si sostituiscono Eustachio Scrubb, che è già ritratto ne Il viaggio del veliero come loro cugino, e Jill Pole, la quale farà in questa storia il suo primo ingresso nel mondo magico e fantastico di Narnia.

personaggi Modifica

  1. Eustachio Scrubb; protagonista: parteciperà alla missione di ricerca e salvataggio del principe Rilian.
  2. Jill Pole; co-protagonista: parteciperà alla missione in prima persona, poiché responsabile dei 4 segni datile da Aslan.
  3. Pozzanghera; Paludrone che accompagnerà Eustachio e Jill per quasi tutto il viaggio.
  4. Lucy e Edmund Pevensie; sono i cugini di Eustachio (solo citati).
  5. Rilian; sovrano rapito dalla Strega dalla Veste Verde e vittima di un duro incantesimo, dopo dieci anni verrà liberato da Eustachio, Jill e Pozzanghera.
  6. La Strega dalla Veste Verde; antagonista: dopo aver rapito il principe Rilian combatterà per mantenerlo suo prigioniero, ostacolando la missione con incantesimi e tranelli.
  7. Aslan; mandante e mentore: affiderà la missione di salvataggio a Jill e le insegnerà i 4 segni necessari al ritrovamento del principe.
  8. Caspian X; vecchio re di Narnia e padre del principe Rilian

trama Modifica

Eustace Scrubb e Jill Pole sono due infelici compagni della Sperimentale, la loro scuola mal organizzata e confusionaria, sempre sottoposti alle immotivate prepotenze di alcuni bulli, definiti i quelli, e desiderosi di avventure e libertà.

Jill Pole, in particolare, è una bambina sempre vittima di prese in giro e triste per la sua sorte ingiusta: la sua vita cambia quando approfondisce la sua amicizia con il compagno Eustachio, il quale le racconterà del suo viaggio con i suoi cugini (i fratelli Lucy e Edmund Pevensie) in un mondo fantastico chiamato Narnia. Subito entrambi desiderano di poterci andare e l'occasione ideale si presenta quando, impegnati in una disperata fuga dalle grinfie di quelli, riescono ad aprire un portone che dava sulle colline fuori dall'istituto e si ritrovano inaspettatamente a Narnia.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.